Ho fatto quello che dovevo fare

Dal web

Sono contenta perché ho risolto delle cose, ho fatto quello che dovevo fare, con la variante che il caffè ☕️ l’ho preso a casa 🏡 e non al bar, essendo lunedì il mio bar preferito era chiuso. Faceva meno freddo di ieri, ma il freddo è ancora pungente, credo proprio che questo inverno me lo ricorderò, mi rimarrà impresso nella mente. Sta piovendo. Non ho messo fuori la plastica, ma ho preparato il tutto, con mio marito ci dividiamo i compiti. Oggi ho avuto un mal di testa così forte, spero non mi faccia compagnia anche domani. Non sono andata da mia zia, che io sappia il Sig. Sergio è ancora in ospedale. Sì, questo inverno non lo dimenticherò, sembra ci sia un’allerta freddo per i senza tetto, c’è un numero da chiamare. Mamma mia, poveri, come faranno. Già dentro casa 🏡 si gela, figuriamoci fuori. Verranno tempi migliori, voglio continuare a crederlo. Se perdo la speranza, allora sì che è finita. Oggi, non so come mi sia venuto in mente, ho lavorato al testo di una canzone. Ho pensato anche al ritmo, sarebbe bello aggiungere le note. Forse la creatività è una valvola di sfogo e allora è la benvenuta. Nel frattempo piove ☔️ oggi invece c’è stato un po’ di sole 🌞 intanto vi auguro la buonanotte.

Dal web

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

8 pensieri riguardo “Ho fatto quello che dovevo fare

  1. quest’inverno promette freddo a lungo, si farà ricordare, le tue riflessioni sui tanti senza fissa dimora ti fanno onore, e dimostrano ancora una volta il tuo cuore dai mille volti, e dalle infinite bellezze. Mi spiace per il tuo mal di testa, spero ti passi presto, magari è dovuto al freddo, un carissimo abbraccio Valeria, possa il nuovo giorno donarti la gioia di un sorriso fra le dimore di una poesia…🤗🤗👍😉😊

    Piace a 1 persona

  2. “ho lavorato al testo di una canzone. Ho pensato anche al ritmo, sarebbe bello aggiungere le note”

    anni fa, ero in vacanza al mare, ero da solo… non so come mai, ma mi è venuta in mente una melodia che mi piaceva e che era del tutto nuova. mi sono diretto verso una zona silenziosa, ed ho iniziato a “canticchiarla”. mi piaceva ed allora l’ho registrata nel cellulare.

    per giorni e giorni l’ho riascoltata, ma a dire il vero ora non so che fine abbia fatto.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: