Mi lancio senza paracadute

Dal web

Un signore tanto caro, l’uomo più buono del mondo, si vestì da Babbo Natale 🎅 quando le mie nipotine erano piccole. Fu bellissimo, anche se Giulia si mise a piangere 😢 e poi disse buon Natale, come lo chiamava lei, era nonno M. Allora amore perché hai pianto? Una bambina sensibile. Ci assomigliamo molto anche nell’aspetto. C’era mia cognata ed il papà, la Sig. ra Fina ci aveva lasciati purtroppo ed io avevo invitato la mia migliore amica perché era da sola e non volevo che trascorresse da sola la Vigilia di Natale 🎄 avevamo tanti progetti. Speravamo che saremmo rimaste amiche per sempre, a lei, evidentemente, non interessava così tanto. Disse che non voleva divorziare, ma di fatto le nostre strade si separarono. Nessun rancore, solo il dispiacere, ma la vita è strutturata così e le persone fanno le loro scelte.

Insomma questo signore, buono come il pane, che ho la fortuna di conoscere da sempre, mi ha raccontato di quando era in macchina con degli amici ed ebbero un brutto incidente. Davvero scioccante. Fu un miracolo che si salvarono, ma ho paura 😱 di raccontare un dettaglio davvero sconvolgente. Ci dormo su. Come al solito il Signor X si rese più che utile. Pure acciaccato, andò a recuperare una parte mancante, dovette cercarla e non fu facile trovarla, ma riuscì, arrivati in ospedale svenne. Gli dissero che si era sottoposto ad uno sforzo enorme, quante ne ha fatte nella vita. Davvero non si è mai risparmiato. I racconti sono sempre interessanti e riferì anche di quando uno dei suoi amici storici, Alfredo, ebbe un incidente con la macchina. Non guidava lui e fu l’unico a salvarsi. Questo uomo generoso arrivò a Modena, dove si trovava per fare le veci di tutto il gruppo di amici, Roberto era altrove. Partì con la sua Cinquecento, mi sembra di immaginare la scena. Alfredo l’ho conosciuto, altri no. Molti di loro non ci sono più e mi dispiace molto. Poi al mio ritorno, ho trovato una sorpresa piacevolissima. Credevo di aver sbagliato abitazione. Mio marito e mio suocero si sono messi all’opera e hanno sistemato molto bene la parte di sotto. Non mi sembra vero. Posso dire, senza ombra di dubbio, che il 14 gennaio è stato il giorno della rinascita! Ah, che bello!

Dal web

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

13 pensieri riguardo “Mi lancio senza paracadute

    1. No, il sig X è andato a raccogliere un pezzetto di qualcosa di molto importante, grazie a lui hanno potuto riattaccare al suo amico la lingua e non è stato facile trovarla. Erano precipitati in una scarpata, dopo una curva che non era stata presa nemmeno a grande velocità, poteva succedere una tragedia! Poi il salvato anni dopo litigò pure con il Sig. X, era un tipo strano, lo disse anche la madre.

      Piace a 1 persona

      1. Eh, sì, infatti per questo ieri non avevo specificato.
        Buona serata, Luisa cara 🥰
        In fondo una vita lunga è fatta anche di momenti terribili.
        Il Sig. Sergio mi ha raccontato di peggio, quell’episodio non credo che lo scriverò. Un abbraccio 🤗

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: