Le stranezze della vita

Dal web

Ciao a tutti, partendo dal presupposto che non mi meraviglio più di nulla ormai, mi è venuto in mente, parlando con voi, attraverso i vostri commenti, sempre molto graditi, peraltro, che sarei diventata peggio di Fantozzi. Vi immaginate il titolo sul giornale 📰 Donna rapinata alla Stazione Termini di Roma, non l’hanno borseggiata, si sono fiondati su di lei per sottrarle il panettone. Non uno qualsiasi, Il panettone di Iginio Massari!

Sarei diventata lo zimbello dei più sfigati, mi avrebbe preso in giro perfino Ciccio Bello.

Ha tentato invano di difendersi, nemmeno un pugile o un esperto di Arti Marziali avrebbero potuto fare di meglio, gli addetti alla vigilanza volevano intervenire, ma erano rapiti dalle doti della Signora, hanno riferito testualmente che sembra fragilina, ma con lei è meglio non litigare, vari gli schieramenti in campo, c’era chi rideva come se non ci fosse un domani e lo faceva apertamente, altri facevano un tifo da stadio 🏟 con tanto di ola, hola hola, una fetta di ciriola. I ladri non ne sono usciti illesi, ma erano in troppi, ahimè il panettone è andato e con tutta la povertà e miseria che ci sono in giro è un vero peccato…….

Osservo un minuto di silenzio 🔕………………..

Tic tac, tic tac, che non sono le mitiche Tic tac che compravo da piccola, ne fanno tuttora di tutti i gusti e le dimensioni. Michelle Hunziker, un’estate di tanti anni fa, fece una splendida pubblicità con tanto di balletto.

Io feci il balletto per il medico di famiglia che avevo ai tempi, ne rimase estasiato, non volevo concorrere con Michelle ovviamente, ma solo scherzare, come al mio solito.

Io che sono stata capace di rispondere ad un ladro vero che non potevo dargli l’anello perché non era il mio, me lo avevano prestato, ci fu chi mi prese pure in giro, intanto l’anello l’ho salvato. Quando ci disse di toglierci tutto, ero con due compagne ed amiche, avevo capito dove volesse andare a parare, ma gli risposi: “Non pretenderai mica che ci spogliamo qui davanti a tutti, in pieno giorno!”. Lui voleva i nostri gioielli d’oro, non che ne indossassimo molti, non eravamo una gioielleria ambulante. Ci disse che avevamo una pistola puntata contro da un suo amico, che gli sarebbe bastato fargli un segnale e ci avrebbe sparato. Non fu proprio carino sentirselo dire, è un fatto vero, non sto scherzando, scrissi un post tempo fa sull’argomento. Le mie amiche, sceme, non so a che cosa stessero pensando. Fatto sta che salvai anche loro, provò a dire che eravamo su Candid Camera, voleva che gli dessi la mano, non ci pensai proprio e me ne andai, una era arrivata a casa, l’altra quasi. Io, povera disgraziata, dovevo prendere un autobus da capolinea a capolinea. Arrivai a casa e trovai mio padre intento a preparare il pranzo, lui sì che ha sempre trovato le parole giuste per me!

Ma insomma, che vi devo dire, se ne sentono davvero di tutti i colori, qualche domenica fa, il parroco di una Chiesa qui vicino da me, è stato aggredito da un uomo che, approfittando che nel mentre ci fosse la celebrazione della Messa, a passo spedito si è recato in Sagrestia per sottrarre un manoscritto molto prezioso, di grandissimo valore in ogni senso ed il parroco, anziano, ha tentato di difendersi e di sottrarre il bottino al ladro, il risultato è che si è ritrovato in ospedale 🏥

In che brutto mondo viviamo! La sensazione è che vada sempre peggio.

Dal web

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

39 pensieri riguardo “Le stranezze della vita

  1. Sì, le cose vanno sempre peggio e la cattiveria supera la disperazione. Un mondo bruttissimo!!! Tu comunque mi hai fatto ridere con la perfetta sceneggiatura del furto del panettone. Sei stata così brava nel descrivere tutta la scena che mi è parso di vederla ! Mitica Valeria, se tu non ci fossi, bisognerebbe inventarti!!! Senti, ma poi ce lo dirà tuo fratello se era veramente buono buono quel panettone!!! ? Che devo dire, sono diventata curiosa!!! 🙂 🙂 🙂 un abbraccione, ciao!!! ❤ ❤ ❤ ❤ ❤

    Piace a 1 persona

    1. Eh, mia cara Vitty, che tristezza. Ho chiesto se me ne lascia una fetta, sono curiosa anche io, non ho nemmeno ricevuto risposta.
      Sono contenta di averti fatto ridere, non so come mi sia venuta in mente la sceneggiatura, se dovessi assaggiarlo, cosa che ritengo alquanto improbabile, te lo farò sapere. Certo che l’animo umano è strano, per i vent’anni della figlia non ha comprato una torta 🎂 ma un panettone normalissimo, pure buono devo dire. Ora ha avuto questa pensata. Soprassiedo sul regalo 🎁 che ha fatto alla figlia, cose loro, non che il mio sia stato da poco, ma per le mie nipoti faccio tutto, mi butterei pure nel fuoco 🔥 Un abbraccio affettuosissimo per te, cara Vitty, grazie di vero cuore ❤️ a volte è meglio ridere, non sempre perché ne abbiamo motivo, ma è un mio modo di reagire! ❤❤❤❤❤❤❤❤❤

      "Mi piace"

      1. E fai benissimo a reagire così, è il modo migliore per affrontare la vita senza piangersi addosso. Mi rassereni sempre, so che da te posso trovare un sorriso e non è poco di questi tempi!!! Se hai occasione, perchè io non riesco ad entrare nel blog di Eleonora e neppure lasciare commenti ( misteri di wordpress ) potresti dirle che ho fatto i suoi biscotti alle mele e cannella? Sono venuti buonissimi, semplice esecuzione e risultato formidabile!!! Ciao carissima!!! ❤ ❤ ❤ 🙂 🙂 🙂

        Piace a 1 persona

      2. Scusami, mi era sfuggito questo commento, sono contenta di riuscire sempre a rasserenarti, davvero. Non ti nascondo che sono molto preoccupata 😟 per Eleonora, se dovessi sentirla o avere sue notizie, glielo dirò sicuramente. Che brava che sei, fai anche i biscotti, io mi cimento poco con i dolci, una volta ne facevo, da ragazza. Grazie di tutto!!!! Ciao carissima!!! ❤❤❤🙂🙂🙂😄😄😄😁😁😁❤❤❤

        "Mi piace"

    1. Il fatto del panettone è uno scherzo perché mio fratello mi aveva detto di stare attenta a non farmelo rubare, pensa te. Che ho rischiato di essere investita da un camion 🚚 è vero, mi è andata bene, stranamente non ho avuto nemmeno il tempo di spaventarmi.
      Il tentato furto dell’anello non è recente, capitò quando andavo alle Superiori, mi spaventai moltissimo, ma non lo diedi a vedere, ci rimasi malissimo con le mie compagne che avevano minimizzato, ma ti assicuro che sentirmi dire che dietro di noi avevamo un’arma puntata e pronta a sparare fu un’esperienza terribile, ricominciai a prendere la metro 🚇 poi un giorno la paura 😱 passò. Grazie per avermelo chiesto! Davvero ♥️

      Piace a 1 persona

      1. Ti ringrazio moltissimo, ne ho avute diverse di esperienze bruttissime, potrei scriverci un libro 📖 ma sono anche contenta del mio cammino. Tu sei veramente fantastico, pensa solo a tutto l’amore che riesci a dare, ti ammiro, davvero ed hai tutta la mia sincera stima.
        Almeno una, dopo che è capitato al fratello o meglio alla sua compagna, si è ricreduta.
        Mio fratello mi ha preso in giro, come al solito, è un po’ il copione che si ripropone. Forse è il suo pattern, come mi hai insegnato tu! Grazie di vero cuore ❤️
        Sei dolcissimo ♥️
        Forse pattern non è la definizione giusta in questo caso, ma il concetto è chiarissimo ed è solo una delle tante cose che mi hai insegnato tu!

        Piace a 1 persona

      1. Infatti non potevo esserne certa, diciamo che mi è andata bene.
        Era un tossicodipendente, ne aveva tutto l’aspetto. A malapena si reggeva in piedi, voleva l’oro per ricavarne dosi.
        In un’altra situazione spero di non trovarmici. Per un po’ ricominciai a prendere la metro 🚇 e ti ho raccontato che cosa mi era successo. Anche in autobus uno ci provava, ne avrei di cose da raccontare, per tanto tempo ho avuto paura, poi un giorno la paura passò e ricominciai ad andare a piedi, che era pure più salutare.
        Io sono sempre guardinga, ma nel tempo ho imparato a scrollarmi di dosso tante paure, ho dovuto farlo e ne sono ben felice, altrimenti sarebbe come smettere di vivere. Certamente non vado ad infilarmi in situazioni pericolose, ma è vero quel che dici, Andrea, non si sa mai. Buona giornata

        "Mi piace"

      2. Sai, non è che voglia essere malfidata, ma la vita me ne ha date di bastonate, non sono masochista. Devi imparare a difenderti e mettere a frutto l’esperienza. Tutto questo non ci porrà al riparo dagli errori, ma,se non altro, ne faremo di nuovi

        Piace a 1 persona

  2. Mamma mia Vale, all’inizio pensavo stessi raccontando una storia vera, pensa che peppina sono! Meno male era solo una simpatica sceneggiatura, veramente simpatica devo dire, sei proprio forte! Certo pensando alla realtà, viene da pensare. Io sono stata derubata (per modo di dire, non c’avevo nulla) ben 4 volte in casa. Forse non contenti di non aver trovato nulla, continuavano a tornare sperando di trovare qualche cassaforte piena di gioielli o lingotti d’oro, che ne so!
    Vabbè, un sorriso comunque ce lo strappi sempre, un abbraccio cara Vale. 💝

    Piace a 1 persona

    1. Cara Ale, mi dispiace moltissimo per le tentate rapine a casa! La sceneggiatura l’ho inventata, non so nemmeno come mi sia venuta in mente, ma che mio fratello mi ha detto di non farmi rubare il panettone è vero, come è tristemente vero che volevano rapinarci all’uscita di scuola un sabato e mi venne in mente di dire che l’anello non era mio, me l’avevano prestato.
      Chiaramente era mio, un regalo dei diciotto anni, come è vera la rapina in Chiesa.
      Ti dirò di più, un nostro compagno delle Superiori fu derubato del suo Scott, un giubbotto di pelle in pieno giorno ed ad un altro mio amico capitò, sempre nella stessa zona, che gli rubassero un anello d’oro, piuttosto vistoso con tanto di sigillo. E non andavamo a scuola nel Bronx. Il tipo che aveva tentato di rapinare noi, fece la stessa scena al fratello della mia amica, che tornava a casa 🏡 con una compagna. Lei si spaventò e gli diede quattro anelli d’oro. Tanto che la mia amica disse che era un ladro vero, ma va? Non l’aveva ancora capito. Secondo me era un tossicodipendente e qualcuno, spaventandosi di brutto, cedeva.
      Non fu affatto piacevole, ma andò bene. Ti ringrazio, sono contenta di portare un po’ di sorrisi. Ti abbraccio, buonanotte cara Ale 💝

      "Mi piace"

    2. No, è che probabilmente non avevi letto il post precedente, comunque fare scherzi mi è sempre riuscito piuttosto bene. Più che altro reggevo il gioco alle mie amiche, che si sorprendevano della mia prontezza! 😄

      "Mi piace"

  3. al giorno d’oggi ormai si rischia di finire dall’altra parte anche per un panettone, della serie meglio non pensarci. Fra il tragicomico e il reale la tua narrazione fa riflettere su che fine abbia fatto il buon senso, o meglio ciò che ne resta, sempre che ce ne sia mai stato 🙄🤷‍♂️
    Un carissimo abbraccio, buona giornata…🤗🤗🤗👍😊😉

    Piace a 1 persona

  4. Ovviamente è una storia che ho inventato, ma la raccomandazione di mio fratello è vera, verissima, avrei voluto aggiungere, già che mi trovavo, hai visto che ogni tanto servo a qualcosa? Ma ho ritenuto di non sprecare parole inutilmente.
    È vero pure che ho rischiato di essere investita in pieno da un camion

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: