Vent’anni vengono una volta sola!

Immagine ricavata da una storia che feci su Facebook

Ciao a tutti, sicuramente venti anni sono un traguardo particolare. Vengono una sola volta, come tutti gli altri anni del resto.

Ieri era il compleanno 🎂 di S., la mia seconda nipote e non potevo certo mancare! La vicenda legata alla festa 🥳 è lunga e burrascosa, come lo era anche in sé la giornata di ieri, anche dal punto di vista meteorologico. Sorvolo, tuttavia, su queste amenità, ci siamo fatti forza mio marito ed io e siamo andati. Non era tanto il centinaio di chilometri a farci desistere, ma con tutta quell’acqua. Mio fratello era stato categorico, non arrivare alle due, non lo avrei fatto e vai a prendere mamma e papà, che stanno lì vicino, poteva andarci lui a prenderli, le mie nipoti sono entrambe patentate!

Abbiamo avuto in prestito l’automobile dai genitori di mio marito, colgo qui l’occasione di ringraziarli ancora, altrimenti con la mia non avremmo potuto circolare. Per forza di cose, con la pioggia ☔️ ed in questi giorni in prossimità di Natale 🎄 🎅 di traffico ne abbiamo trovato parecchio. Grazie all’abile guida di mio marito, che ha indossato i panni di Leclerc, non so se si scriva così, controllerò, non abbiamo tardato nemmeno di un minuto. Nonostante in quella zona non si trovi parcheggio, infatti abbiamo lasciato i miei genitori e siamo andati a cercare parcheggio. Mio marito è molto bravo a guidare e anche ad eseguire manovre che io non saprei fare e nemmeno mi cimento con esse. Però credo di aver perso qualche chilo, ne sono ben felice 😃 ma non avrei voluto perderlo così, in più, nonostante non fossi io a guidare, mi è preso un dolore tremendo

alla clavicola, che ero quasi certa sarei finita in ospedale 🏥

Premetto che non sono ipocondriaca, non mi spavento 😨 facilmente ed ho una soglia del dolore alta, se dico che stavo soffrendo terribilmente, credetemi pure sulla parola. Mio marito, forse aveva ritenuto che scherzassi e dire che dovrebbe conoscermi. Mi ha chiesto se volessi arrivare puntuale, ho risposto sì, ma intera possibilmente.

Mio fratello mi ha detto bravissima, diramo un’allerta meteo, siamo a rischio di tsunami, gli ho anche chiesto se si sentisse bene. Stavolta sono stati altri a tardare, loro abitano nelle vicinanze, per me nessun problema, per carità! Se lo avessi fatto io, apriti Cielo, altro che le quattordici.

Ho fatto tutto questo per mia nipote e per i miei genitori, ma sarà l’ultima volta. Solite prese in giro a tavola, più o meno generali, fintantoché mi sento dire da mio padre che rivelo una certa protervia. Io??? Quando ho cercato tutto il tempo di impedire che il cane di mio fratello stesse a tormentarlo e via di seguito. Per non parlare di quanto ho dovuto brigare per essere presente. Ho sorvolato, continuerò a glissare.

Sono convinta che andare a colloquio con un membro del Parlamento sarebbe stato più facile, anche se non ci tengo affatto. Sono contenta di esserci andata, nonostante tutto, ma com’era quella frase sulla famiglia che è un rifugio, un ambiente protetto? Non lo è, non sempre almeno. Sono cose che capitano e non dovrebbero succedere, la mia non è la peggiore famiglia sulla faccia della terra 🌎 ma quel “Riveli una certa protervia…” da parte di papà non me lo aspettavo proprio!

Si vede che sono un tipaccio e non me ne sono accorta! 😄😄😄

Ammetto di essere una gran rompina, alle volte, ma stavolta non ci stava proprio e sentire che qualcuno ha perfino riso del mio dolore alla clavicola, è stata la ciliegina sul panettone. La torta 🎂 non c’era, costava troppo! 😂😂😂

La cosa che ho apprezzato di più è stata parlare con mia nipote, la maggiore, che salutandomi mi ha ringraziato per esserci stati, si riferiva a mio marito e a me, forse l’unica che davvero si è resa conto dell’intera situazione!

Dal web

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

38 pensieri riguardo “Vent’anni vengono una volta sola!

  1. Io odio i ritardatari.
    E mio figlio è sempre in ritardo.
    E mio fratello è sempre MOLTO in ritardo.
    E poi – come te – io mi organizzo per tempo, facci tutto per bene, e poi mi tocca aspettare gli altri.
    Per giunta faccio sempre lo stesso errore: mi arrabbio.
    E così alla fine chi ci resta male son sempre e solo io.

    Piace a 1 persona

    1. È un bruttissimo vizio essere ritardatari, cerco sempre di non far aspettare nessuno, ma puntualmente subire pure bullismo lo detesto. Ho visto mia nipote, la grande, molto arrabbiata con il padre.
      Anche per loro è dura, hanno perso la loro madre e non meritano di essere trattate così da lui. Anche per questo, ieri ho trovato modo di parlare con lei, alla larga e di ascoltare quello che mi diceva. Ho percepito che è in crisi e avevo anche dato dei suggerimenti a mio fratello, ma io sono idiota, quando distribuivano l’intelligenza, l’ha presa tutta lui ed i miei genitori, assecondandolo, non gli rendono un buon servizio. Io gli ho detto brutalmente quello che penso in almeno un paio di occasioni ultimamente.
      Ci credo che ti arrabbi, lo fanno ogni volta. Alla fine, io pure ci resto sempre male, oltre al danno la beffa.

      "Mi piace"

      1. “hanno perso la loro madre”
        mi sfugge un passaggio, chiedo per capire meglio, non per essere curioso.
        ma è mancata la mamma di tua nipote? nel senso che è morta la moglie di tuo fratello?
        Scusa se chiedo.

        Piace a 1 persona

      2. Fai benissimo a chiedere.
        Sì, mio fratello il 23 settembre del 2021 è rimasto vedovo, mia cognata è morta in casa per un tumore. Le figlie l’hanno vista morire, per questo cerco disperatamente un contatto con mio fratello e le mie nipoti e gliene ho fatte passare tante a mio fratello, ma non posso essere sempre il suo bersaglio preferito. Quando poi con gli altri è tutto liutante. Io l’ho aiutato in tutti i modi possibili e lui lo sa, ma mi tratta sempre male.

        Piace a 1 persona

      3. E alla Messa per lei quest’anno, non mi ha detto niente, ricordi che ne avevamo parlato?
        Come dovrei sentirmi io?
        Non c’è giorno che non mi domandi come si sentano, ma regolarmente lui mi tiene fuori e non mi dà modo di avvicinarmi. Mia cognata mi manca molto, non ho ancora rielaborato il lutto.

        "Mi piace"

      4. Cavolo, che dispiacere enorme.
        Mi spiace molto per le figlie, per lui… ovviamente per tutti voi, per te e i vostri genitori.

        Certamente una tragedia del genere incide molto sul carattere di una persona. Con questo non arrivo a giustificare i suoi atteggiamenti nei tuoi confronti, ma forse aiuta a capire meglio lui come persona.

        Magari inconsciamente invidia il fatto che tu e tuo marito stiate bene, chi lo sa? O magari ti prende come valvola di sfogo per la sua amarezza interiore.

        Mi spiace enormemente, sono sincero.

        Piace a 1 persona

      5. Ti ringrazio infinitamente, caro Andrea, sì certamente per lui è stato un trauma, l’ha seguita fino all’ultimo, anche io ne ho fatto una malattia, sai. C’è da dire che anche prima, ha sempre avuto un brutto carattere. Certe esperienze ti segnano. Ma anche io e mio marito ne abbiamo passate tante, il fatto di non avere figli è un dolore condiviso, anche se io l’ho vissuto in prima persona con due interventi devastanti. Ho rischiato di morire più volte e perfino in quei contesti infieriva. Ma se tutte le volte se la prende con me, io che posso farci? Non ce la faccio più, con tutto il bene che gli voglio, credimi, ed è tanto, non lo sopporto più. Mentre ero in ospedale, è stata male anche mia madre. Le cose capitano spesso tutte insieme.
        Tra l’altro io e mio marito ci siamo uniti nel dolore, ma non è facile nemmeno la nostra vita, per tutta una serie di ragioni.
        In fin dei conti, ho accettato tutto, anche il trasferimento dei miei genitori, ma non erano questi i patti. Ora forse ti è più chiaro perché parlo spesso della mia solitudine….
        Grazie di vero cuore ❤️ Andrea.

        Piace a 1 persona

  2. Penso che forse potresti essere di aiuto per tua nipote, facendo le veci della mamma che ha perso. Lascia perdere parlare con tuo fratello, gli uomini spesso non capiscono certe cose, soprattutto se ha due figlie femmine. Cerca di mantenere i contatti con le ragazze.

    Piace a 1 persona

    1. Io ci sto provando, ma non è semplice. La più piccola si è chiusa a riccio, non sono riuscita a parlare con lei della mamma nemmeno una volta.
      Con Giulia, ne abbiamo parlato, è l’unica con cui ho parlato, mio fratello mi ha riso in faccia, solo che l’anno scorso durante le feste di Natale 🎄 🎅 ho capito che anche Giulia non voleva parlarne e le ho detto che può parlare con me di qualsiasi cosa. Di capelli, di ragazzi, di quello che desidera. Le ho detto se voleva fare una passeggiata in centro a Roma con me. Mi ha risposto di sì, volentieri, ma sono sempre molto impegnate. Su Sofia non riesco a fare breccia più di tanto, mi mostro sempre disponibile con loro, ma non mi danno modo, non faccio che ribadire loro che ci sono in ogni momento. Tutto questo è molto doloroso anche per me, è come se mi venisse negata ancora una volta la maternità. So che nessuno mai potrà prendere il suo posto, vorrei solo che mi dessero la possibilità di stare loro vicina. Ti ringrazio Raffa, davvero.

      "Mi piace"

      1. Vedrai che arriverà il momento in cui ti cercheranno loro. E magari anche tuo fratello prima o poi ti chiederà consiglio. Ognuno ha il suo modo di reagire al dolore e al lutto.
        Ma nel frattempo non starci male, non è giusto per te.

        Piace a 1 persona

      2. Ho provato a non starci male, ma non ci riesco purtroppo, lo so che non è giusto per me.
        Mi arrivano dispiaceri da tutte le parti. Lo spero tanto che un giorno mi cercheranno loro.
        Se continuo così, ci resto secca.

        Piace a 1 persona

  3. Mi dispiace tanto Valeria, per quello che hai dovuto sopportare a casa di tuo fratello! Nonostante il brutto termpo, hai pure fatto la tassista ai tuoi genitori, hai fatto le corse contro il tempo e il ringraziamento è stato quello di prendere un appunto da tuo padre. Capisco bene quanto tu sia rimasta male. Nelle feste di famiglia purtroppo accade spesso che qualcuno venga preso di mira e criticato di fronte a tutti. Però in quel contesto tutti sanno come sei. Che sei una persona sulla quale poter contare. Mi ha fatto tenerezza tua nipote che ha dimostrato di avere tanto bisogno di una presenza femminile. Forse tutto il trambusto che hai affrontato, è valso solo per lei.

    Sii orgogliosa di te, sei una gran donna ! Ti abbraccio con tanto affetto, la tua amica Vitty ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤

    Piace a 1 persona

    1. Vitty, ti ringrazio, mi hai fatto commuovere. Mio fratello non voleva nemmeno invitarmi, una cosa veramente penosa, ha detto che non aveva posto per me. Mio padre mi ha chiesto di perdonarlo, dicendomi che io non conosco arroganza. Ma ho aspettato tutto il giorno una sua telefonata che non è arrivata. A volte penso di aver sbagliato tutto.
      Sì Giulia mi ha fatto tenerezza, non l’ho mai vista così arrabbiata, dire che lei è tanto dolce e la perdita della mamma l’ha fatta crescere in fretta. Avrei una gran voglia di starle vicina.
      Grazie di cuore ❤️ per quello che mi hai scritto. Sei veramente una grandissima Amica, ti voglio tanto bene, non immagini quanto! Ti abbraccio con tutto il mio affetto, la tua Amica Valy, che Dio ti benedica. Sei proprio una bravissima ragazza! ❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

      "Mi piace"

      1. Perché riesco a ricondurre le cose, ma ti assicuro che non è stato divertente viverlo.
        Ad ogni modo, mi fa piacere che tu lo abbia trovato divertente, davvero!

        "Mi piace"

  4. sicuramente vivere in certe situazioni non è facile, spesso ci dimentichiamo di quando eravamo ragazzi, delle cose che pensavamo e di quelle che sentivamo, magari in famiglia. Visti da adulti spesso certe cose non le comprendiamo fino in fondo, ma loro, i ragazzi, nel tuo caso le ragazze, sono quelle che soffrono di più da tutta questa storia…

    Piace a 1 persona

    1. Le ragazze soffrono, ma lui sta eludendo il problema. Io, da ragazza, ero molto attenta ai miei parenti e gli ho spesso detto che avrebbero dovuto affrontare un percorso tutti insieme. Ho anche detto a mio fratello che ho aiutato tante persone nella vita, è chiaro che non sono una Psicologa, ma gli ho detto che se aveva bisogno poteva parlare con me o sfogarsi. Mi ha riso in faccia.

      Piace a 1 persona

      1. spesso per certe persone non è facile ammettere le proprie debolezze, si credono forti, ma in realtà sono molto fragili, solo che si vergognano a dirlo. Un percorso psicologico aiuterebbe di sicuro, ma convincere certe persone appare un’impresa impossibile, non saprei cosa consigliarti…🤔🤷‍♂️

        Piace a 1 persona

      2. Mia nipote un percorso lo segue.
        Lui, all’apparenza, molto prepotente, lo è anche di fatto, è molto fragile, lo negherebbe fino alla morte. Sa bene quante e quali ne abbia affrontate nella vita e sostiene che io sia la persona forte in famiglia. Mio padre pensa lo stesso di me, al punto che sostiene di non conoscere nessuno più forte di me. Il problema è che la forza non è inesauribile e che è molto comodo per loro, ma molto scomodo per me, che mi ritrovo costantemente a mediare su tutto. Quando si sono trasferiti a Roma, hanno detto: “Tanto Valeria è forte!”. Risultato, me la prendo sempre nel taschino.
        Lui, per vegliare sulla moglie, perse una quantità di ore di sonno 😪 che non ti dico, cosa assai pericolosa. Gli chiesi con molta delicatezza se non fosse il caso di prendere un aiutino per dormire. Mi rispose categoricamente con un: ” Non se ne parla!”. Ovviamente presi atto e non aggiunsi altro. Che avrei potuto fare? Del resto l’aiutino non glielo avrei fornito io, conosce fior di dottori.

        Piace a 1 persona

  5. Ma il dolore alla clavicola è venuto per la guida di tuo marito? La tua auto non è guidabile? se la guidavi tu che succedeva? Tanto lo sai che gli incontri con tuo fratello lasciano sempre una scia..di CO2!

    Piace a 1 persona

    1. Il dolore alla clavicola non è venuto per la guida di mio marito, la sua guida lo ha accentuato. La mia macchina non poteva circolare perché è euro 5. Io guido e mi piace molto, ma la cintura di sicurezza su quel punto mi scatena dei dolori perché l’anno scorso ho fatto due risonanze magnetiche, a pagamento, chiaramente ed è venuto fuori che ho una calcificazione alla spalla sinistra e tre protrusioni alla colonna cervicale. L’ortopedico mi diede una cura, che funzionò, ma mi disse di fare fisioterapia, riabilitazione ecc.
      In quel periodo, i contagi erano alti e non sapevo a chi rivolgermi. Il dolore alla clavicola è di sicuro collegato. Insomma la sirenetta è un straccio o catorcio. Devo assolutamente prendere provvedimenti.

      "Mi piace"

      1. Mi devo curare a prescindere. Ma certi comportamenti mi farebbero male anche se avessi una salute di ferro, te lo garantisco! Grazie dei fiori, sempre galante tu! 😘

        "Mi piace"

  6. Mi dispiace tantissimo per quanto ho letto nelle tue risposte, il dolore scava e provoca altrettanto dolore. Ti sono vicina con tutto l’affetto che posso dal di qua dello schermo, un abbraccio grande carissima Valeria 💖💖💖💝💝💝❤️❤️❤️🖤🖤🖤

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: