Un attimo di sfogo

Dal web

Buonanotte, si accendono i sogni,le stelle sono già accese su questa giornata ormai vissuta e andata via per sempre. Domani continueremo il nostro viaggio, chissà come andrà. Forse si accenderanno nuovi sogni e speranze nuove, a volte mi sembra di combattere da sola, io da una parte, mio marito dall’altra, giunge la sera e lui crolla. Sempre esagerato, non gli basta il lavoro faticoso che svolge durante tutta la settimana, il sabato qualche volta potrebbe riposare o almeno non esagerare col lavoro in modo da non crollare. Certe persone davvero non le capisco, sembra lavorino solo loro al mondo. Ieri nella fretta sono uscita senza il cellulare 📱 l’altro giorno senza giubbotto. Ho anche io la mia scaletta con le cose da fare, non se n’è nemmeno accorto. L’ho chiamato da fuori e non mi ha risposto, dormiva. Per fortuna che non ho bisogno di nulla, se dovessi contare su di lui. Oggi l’ho chiamato e non mi ha risposto, mi ha chiamato due ore dopo chiedendomi se mi fossi accorta che non aveva risposto. No, ma quando mai? Io sono deficiente, di che cosa mi devo accorgere? Pure la presa in giro. Io dai miei, lui dai suoi, certe volte mi sembra che conduciamo due vite separate, siamo due coinquilini con orari molto diversi e puntualmente lui la sera crolla. Ho capito, non dico che debba vedere il film 🎥 con me, la sera mi piace distrarmi guardando la televisione, ma almeno dieci minuti di conversazione, un quarto d’ora. Lavorare per vivere, non vivere per lavorare, mai il senso della misura. Sembra gli sia stato insegnato solo il lavoro e che cavolo, sfido poi che mi sento sola. Avevamo sempre condiviso degli spazi comuni, lui ora sembra condurre una vita a sé e non capisce, non si rende proprio conto di quanto sia dura per me.

Dal web

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

23 pensieri riguardo “Un attimo di sfogo

  1. la vita di coppia capisco come possa non essere facile, spesso il lavoro ci assorbe tutta la giornata, tanto che alla fine quegli affetti che si danno per scontati vengono a mancare, la maggior parte dei rapporti di coppia negli anni finisce proprio per questo, ognuno vede la sua vita e la mette al primo posto, spesso non si comprende le esigenze dell’altra/o e da qui nascono tutte le incomprensioni.
    Che dirti, speriamo che riusciate a trovare i vostri spazi, almeno la sera, io vi proporrei un’idea, un bel viaggio da fare in uno dei prossimi week end per ritrovarvi, per trascorrere una specie di seconda luna di miele. Alle volte non serve una vacanza di un mese, bastano semplicemente due giorni, in un posto speciale, magari uno che amate entrambi, per ritrovare subito quella bellezza che vi ha fatti innamorare 👍😉😊 Che dici, ho avuto un bel pensiero? 😉 Intanto ti auguro di trascorrere una bellissima domenica, se vuoi distrarti un po’ nel mio blog trovi belle immagini per farlo, come sempre..🤗🤗🤗

    Piace a 1 persona

  2. “puntualmente lui la sera crolla”
    anch’io la sera vado a letto presto, e non faccio un lavoro pesante fisicamente.
    io crollo per stanchezza mentale e stress: ho proprio bisogno di andare a letto e rilassarmi, ciò mi permette di recuperare energie mentali e di stare meglio.

    Piace a 1 persona

    1. Ma vedi, vorrei chiarire un punto. Io non contesto il fatto che lui la sera crolli perché fa un lavoro davvero molto faticoso in ogni senso, sia fisicamente che psicologicamente. Né pretendo che veda la televisione con me o che si parli tutta la notte, ci mancherebbe. Mi dà fastidio che neghi l’evidenza, sostenendo di non dormire e poi il sabato potrebbe riposare un po’, anziché continuare ad ammazzarsi di lavoro a casa dei suoi. La casa non scappa e potrebbe così almeno il sabato sera, dopo cena, trascorrere una mezz’oretta con me. Non mi sembra di chiedere la luna 🌛

      Piace a 1 persona

  3. Cara Vale… sono d’accordissimo con te che il dialogo nella coppia è fondamentale. Fossero anche 15 minuti come dici giustamente tu. Sono sicura che con la tua determinazione, riuscirai a ‘scuotere’ tuo marito e a farlo ‘risvegliare’ 😄. A volte dopo tot anni di relazione può capitare che ci si dia un pò per scontati e ci si allontani, anche involontariamente, ritagliandosi sempre più spazi personali che di coppia. Ma quando c’è l’amore di fondo, tutto si può risolvere.
    In bocca al lupo! 💪💘

    Piace a 1 persona

    1. Ti ringrazio, cara Ale, non sono preoccupata per la nostra relazione, mi sono davvero arrabbiata con lui. Ma almeno ne abbiamo parlato. Sempre meglio tirarle fuori le cose. D’altra parte non viviamo in un mondo ideale e anche le relazioni di coppia non sono perfette, proprio per questo si cerca di sistemare il tiro! Evviva 🙌 il lupo 🐺
      Un abbraccio 😍😄🥰💘

      Piace a 1 persona

  4. quando arriva a casa dal lavoro… non ti chiede mai… come stai !?
    dovete trovare il modo per parlare di nuovo… insieme…
    è normale avere dei momenti no… dei momenti difficili…
    la miglior medicina è l’Amore… l’Esserci l’uno per l’altro…

    Piace a 1 persona

    1. Sì, mi chiede come sto, ma per lo più sono io a domandare come sia andata la sua giornata.
      Sì, avere momenti no è normale, chissà quanti altri ne avremo ancora, ma non vorrei essere sempre lasciata sola. Alla fine, hai notato che sono sempre gli stessi a doversi farsi carico di tutto e capire. Il famoso “Chi più ne ha, più ne metta.” si rivela spesso una vera fregatura e sono un po’ stufa di questo. Già devo comprendere tante persone e situazioni che non mi piacciono. Fossi una che se ne frega, capirei. Sono sicura che puoi comprendermi… cerca di dormire bene, cara Cinzia! Ti abbraccio…
      Hai detto bene esserci l’uno per l’altro, a volte ho la sensazione di esserci solo io…

      Piace a 1 persona

      1. sono sicura che troverai il modo…di aiutare tuo marito…ad esserci di nuovo per te…
        forse troppo preso dal lavoro e dalla stanchezza… l’ha dimenticato…
        parla con lui anche di questo…
        sogni belli per te… ❣️🌃🌟🌙🌏🙃🥰😘 cara Valy!

        Piace a 1 persona

      2. Ti ringrazio per la fiducia, ne abbiamo parlato….i suoi interessi li ha….
        Sogni bellissimi per te e grazie, cara Cinzia! ❣️💫🌦⭐️🌛🌙🌏🥰😍😘💟💚❣️

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: