La conchiglia spezzata

Non si dovrebbe fare, ma ogni tanto si raccoglie una conchiglia 🐚 sulla spiaggia. C’è chi sceglie la più bella, con la forma più armoniosa, con sfumature particolari che la rendono fuori dal comune. In realtà, da un po’ di tempo, sono attratta dalle conchiglie spezzate, forse per un senso di incompletezza che sento dentro di me, ma non è necessariamente questa la motivazione. Sono magari le più vissute, hanno donato una parte di sé per una giusta causa o per un motivo nobile o semplicemente sono rimaste incagliate da qualche parte ed hanno ceduto un piccolo o grande pezzo. Mi piace pensare che anche una conchiglia abbia un’anima, perché no? Vengono a contatto con il mare 🌊 agitato che a volte, in modo sfrontato, si scontra con esse. Ci passiamo sopra con i piedi o con le scarpe o le ciabattine da mare, chissà, se potessero parlare, quante storie avrebbero da raccontare. Io le ascolterei volentieri e, conoscendomi, prenderei anche appunti. Io, che fin da piccola, desideravo riparare il mondo. Non si può fare, ma ognuno di noi, con i suoi comportamenti, può certamente fare la differenza, questa può ben rappresentare, per il mio modo di vedere ed osservare le cose del mondo, una piacevole incombenza e, se anche non si volesse vederla in questi termini, pazienza! ♥️

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

29 pensieri riguardo “La conchiglia spezzata

  1. Non c’entra molto, ma mi hai fatto venire in mente mia figlia. Quando andammo al negozio di animali per prendere un porcellino d’India, ce n’erano diversi e lei ne scelse uno nero, non particolarmente bello, anzi, diciamo pure bruttino. Le chiesi se fosse sicura e lei mi disse che voleva quello, perché se non l’avessimo preso noi, forse non l’avrebbe voluto nessuno. Gli altri in effetti erano tutti belli e graziosi, saranno andati a ruba.
    Mi piacque quella sua delicatezza, e mi piace la tua idea di dare attenzione alle conchiglie rotte, che magari nessuno raccoglierebbe. Sei una persona speciale, Valeria.
    Per la cronaca, il porcellino che era spelacchiato e sottopeso (forse rifiutato dalla sua mamma, mi disse la veterinaria) si è ripreso in fretta e sta battendo il record di longevità per la sua razza.

    Piace a 3 people

    1. Raffa, trovo invece che l’esempio sia molto calzante, che animo sensibile ha tua figlia. Ti ringrazio davvero per aver condiviso con me questo ricordo stupendo e per le tue belle parole che mi regalano sempre un raggio di sole 🌞
      Anche tu sei una persona speciale!
      Mi ricorda: “Gli ultimi saranno i primi!”, pur in un contesto molto diverso! Evviva 🙌 il porcellino d’India e soprattutto tua figlia che ha saputo scegliere così bene! 👏👏👏👏👏👏🙏🙏🙏

      Piace a 2 people

  2. curiosa questa cosa, io ricordo da bambino mi regalarono una conchiglia grossa, dicevano che si sentiva il mare, ed io da bambino ogni giorno l’avvicinavo all’orecchio e dicevo di sentire il mare 👍😊😊

    Piace a 1 persona

      1. era più che altro un’illusione sonora, infatti si sentiva un fruscio che attribuivo al mare, era l’aria che entrava nella conchiglia a creare questa suggestione, da bambini la nostra fantasia corre, poi io ero già fantasioso e creativo da piccolo, quindi queste cose mi venivano ancora più spontanee. 😊😉👍
        Buonanotte e buona giornata per domani..🤗😉

        Piace a 1 persona

      2. In effetti lo dicono che se avvicini una conchiglia all’orecchio, senti il suono del mare. La fantasia non ci manca di certo! Buonanotte ⭐️ dormi bene e domani trascorri una bellissima giornata! Grazie ☺️

        Piace a 1 persona

  3. Che ricordi che mi hai riportato alla mente, 😊. Da bambina al mare raccoglievo tantissime conchiglie e anche se è passato tanto tempo dovrei averle ancora da qualche parte in cantina, chiuse dentro alla bustina che conteneva il costume da bagno di Barbie che mettevo al mare (ero un patita di Barbie: tra costumi, magliette, accessori per la scuola e altro ancora credo che fino ai 10 anni erano pochissime le cose che non avevo di questa marca, 😁). Tornando alle conchiglie ne avevo raccolte così tante che con alcune avevo fatto anche delle collane: mi capitava di trovarne alcune che avevano un buchetto e le usavo per creare delle collane di conchiglie, 😊.

    Piace a 1 persona

    1. Anche io facevo dei ciondoli che coloravo con lo smalto, così avevo tutti pezzi unici. Anche io avevo una grande passione per Barbie, ce l’ho ancora. Qualche anno fa comprai un’agenda! 😁😁😁 Ad ogni modo sono felice 😃 di averti riportato alle mente questi ricordi, devono essere davvero speciali! Buona giornata carissima Ela! 🥰🥰🥰😍😍😍🤗🤗🤗😘😘😘❤❤❤❤❤❤

      Piace a 1 persona

      1. Chissà che piccole meraviglie riuscivi a comporre con le conchiglie che raccoglievi, 😊. Purtroppo le mie Barbie non le ho più ma in compenso qualcosa della mia infanzia l’ho tenuta: sulla mensola, tra peluches di ogni genere, pupazzetti e altre cose ho la Sbrodolina e il Cicciobello, quello che se gli togli il ciuccio piange. Poi, appesi alle maniglie dell’armadio ho due ciucci inutilizzati di quando ero neonata e che ho tenuto per ricordo. Quando ero più piccola mi dicevano sempre che da neonata ero una bimba che non voleva mai il ciuccio e le poche volte che lo cercavo era quando sono stata operata in ospedale e qualche volta, ma non sempre, durante la notte. Che bello che anche tu abbia saputo mantenere quel tuo lato fanciullesco, 🥰. Una buonissima giornata anche a te carissima Vale! 🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️🥰🥰🥰🥰🥰🥰🥰🥰😘😘😘😘😘😘😘😘

        Piace a 1 persona

      2. Conservo un animo fanciullesco e credo lo farò sempre. Mitico Ciccio Bello, Sbrodolina non ce l’avevo, ma di sicuro anche tu hai creato vere meraviglie! Sei una persona davvero speciale! 🥰
        Ti auguro di trascorrere delle vacanze bellissime! 🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🥰🥰🥰🥰🥰🥰🤩🤩🤩🤩🤩🤩😍😍😍😍😍😍😘😘😘😘😘😘❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

        Piace a 1 persona

      3. Mi associo, 😉. Sappiamo entrambe mantenere quello spirito fanciullo che ci fa ancora sorprendere proprio come quando eravamo piccole, 😊. Sì, non erano proprio malaccio ma di sicuro le tue, con lo smalto, erano molto molto più belle, 😉. Ragazza speciale, dolce e carissima Vale, auguro anche a te delle meravigliose vacanze e che ogni giorno sia più bello di quello che l’ha preceduto. 🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗😊😊😊😊😊😊😊😊😘😘😘😘😘😘😘😘😘😘🥰🥰🥰🥰🥰🥰🥰🥰❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

        Piace a 1 persona

      4. Riesci sempre ad infondermi coraggio e tanta voglia di leggerezza, di spensieratezza, di vita! Leggerezza in senso buono ovviamente! Anche per te giorni stupendi in arrivo! 🥰🥰🥰

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: