La cinese fuori di testa

Fuori di testa è pure un complimento più che un eufemismo. Questo episodio risale all’incirca a cinque anni fa. I miei genitori si erano trasferiti da Roma a Lavinio, abbiamo vissuto anche insieme per un periodo. Mio padre, che adoro, come sapete, mi stava facendo diventare matta. Non è stata facile la convivenza. Tra l’altro fu sua la scelta di lasciare Roma ed io sapevo che a mamma pesava, quindi ho fatto una serie di valutazioni con loro, facendo presente a papà che un giorno non ne avrebbe più voluto sapere di Nettuno, una volta conosciuto ogni singolo sasso per terra. Poi si sono trasferiti e non è andata affatto male. Io li avevo vicini ed andavo a trovarli spesso. Conoscendo bene i miei polli, ci avevo preso. Fatto sta che nel palazzo in cui stavano, molto bello, tra l’altro, come la casa, abitava o abita una cinese fuori di testa. Scendendo le scale la incontro e comincia ad urlare, mi parla in cinese e capisco che in casa sua non c’era corrente. Aveva la pretesa che io le risolvessi il problema, per prima cosa sono andata a guardare il quadro generale dietro alla porta, una delle tante cose che ho imparato da mio marito, ed era tutto a posto, non c’erano pulsanti in basso. Il problema era un altro. O non aveva pagato la bolletta o aveva superato i kilowatt o ha bruciato qualcosa oppure bisognava andare giù a controllare. Nel frattempo lei continuava ad urlare e sbraitare, sempre rigorosamente in cinese. Nemmeno gliel’avessi tolta io la corrente o fossi tenuta a rimettergliela, con quei modi così affabili poi! Le ho detto di darsi una calmata, punto primo, poi scusa se non conosco il cinese. Non contenta se n’è andata e si è messa a sbraitare in cinese al cellulare , deve avermi mandata pure a quel paese e mi ha pure sbattuto il portone in faccia. Le ho detto che non è normale, in qualche modo mi sono fatta capire, comunque potete stare certi che se c’è un matto nel giro di un chilometro o anche meno, lo incontro io! Presenti esclusi ovviamente, lasciatemelo specificare!! 😂😂😂

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

12 pensieri riguardo “La cinese fuori di testa

Rispondi a Bergontieleonora Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: