Stanotte sento come uno strappo nel cuore ❤ non so perché, immagino che possa succedere

Dal web

Un giorno scrissi ad un ragazzo molto importante per me:”Io lo sapevo che, da qualche parte nel mondo, dovevi esistere tu!”.

“Non fatevi influenzare dal pensiero di quello che avrebbe potuto essere, non avrebbe potuto essere nulla, altrimenti, semplicemente, sarebbe stato!”.

Dal web

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

24 pensieri riguardo “Stanotte sento come uno strappo nel cuore ❤ non so perché, immagino che possa succedere

      1. grazie…
        io cerco di scrivere… quello che mi piace… quello che sento…
        e… sono consapevole… che ci sono persone che scrivono molto meglio di me… perché per loro è un dono… una passione…

        Piace a 1 persona

      2. Perché dici così? Ognuno ha il suo stile, chi può dire chi scrive meglio? Fai bene a scrivere quello che senti, è una soddisfazione anzitutto per te stessa, io sono convinta che sia bella la diversità, nello specifico la diversità è ricchezza!

        Piace a 1 persona

      3. dico così…
        perché a volte è difficile scrivere… esprimere quello che si sente sulla carta…
        è importante ammetterlo a noi stessi…
        ci fa crescere…
        la nostra diversità ci rende unici e speciali…

        Piace a 1 persona

      4. Certo, non è facile, ma tu sei brava ad esprimerti, cresciamo sempre e rimetterci in discussione fa parte del nostro percorso di crescita interiore. Il vero sapiente è colui che sa di non sapere….siamo tutti unici, diversi e speciali, basta solo che ce ne rendiamo conto!

        Piace a 1 persona

  1. mi capita spesso di sentire “strappi al cuore” soprattutto al risveglio, dopo che nella notte Morfeo mi ha condotto in qualche angolo del mio passato.

    è una sensazione forte eppure credo sia piena di falsità.
    penso sia frutto di una nostra idealizzazione: “se avessi fatto questo, ora sarei felice”.

    la vita è nel qui e ora, per quanto la nostra mente ci porti spesso nel passato o nel futuro.
    esiste solo il presente.

    buona giornata!

    Piace a 1 persona

    1. Io non credo sia una sensazione di falsità, ho fatto molte cose delle quali sono contenta, anzi mi sono stancata e in più ho un odioso mal di testa che mi tormenta da due giorni. So che si vive solo nel presente, ho smesso di farmi recriminazioni, un tempo lo facevo costantemente. Potrebbe essere la sensazione di un retaggio che poi nel tempo è diventato un automatismo. Ad ogni modo grazie per il tuo commento, ti auguro di trascorrere una buona giornata! 🌻

      "Mi piace"

      1. nel mio caso credo che sia una sensazione piena di falsità: mi recrimino per occasioni perdute o scelte non fatte e posso rimanerci incastrato per giorni. credo siano false perché mi illudo che “se avessi scelto un’altra università a quest’ora sarei qui o di qua”, “se fossi andato a quella festa a quest’ora sarebbe così o cosà”, e così via.

        mi aiuta ricordare che le recriminazioni servono a poco, anzi, mi fanno stare solo peggio! 🙂

        spero ti passi il mal di testa 🙂

        Piace a 1 persona

    2. grazie…
      io cerco di scrivere… quello che mi piace… quello che sento…
      e… sono consapevole… che ci sono persone che scrivono molto meglio di me… perché per loro è un dono… una passione…

      "Mi piace"

  2. Grazie Leonardo, perdonami ma così ti fai del male e la consapevolezza di esserne cosciente non basta. Ho provato quello di cui parli sulla mia pelle, so come ci si senta a rimettere in discussione ogni nostra azione perché vogliamo fare sempre meglio. Ti auguro di riuscire ad assolverti, queste sono prigioni mentali, abbandonati alla pace, abbraccia la leggerezza, lo so che è tanto difficile, ma sono certa che ce la farai, solo un piccolo passo alla volta! Grazie ☺ 🙂🌷🌻🌸

    "Mi piace"

    1. Mi dispiace, non lo faccio. Ho dimenticato da tempo la maggior parte dell’italiano che conoscevo, quindi mi affido a un programma di traduzione che è abbastanza buono ma a volte distorce quello che sto cercando di dire.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: