Cosa rimane di noi?

Quando non parliamo e ci trinceriamo dietro un muro di silenzio, di ostilità, di incomprensione, ognuno convinto di avere ragione, beh in questo tipo di interazione non si può fare altro che perdere e perdiamo tutti, se parliamo una soluzione la possiamo cercare. Che ci vuole a parlare? Qualcuno potrebbe dirlo! Davvero credete sia così facile comunicare attivamente? Può essere la cosa più difficile del mondo riuscire a comprendersi, ma se non parliamo e non ci vediamo, non è la distanza a dividerci, ma il silenzio, già perché ho imparato che il silenzio è una risposta, me lo ha insegnato un’amica e caspita quanto ha ragione! Già viviamo in un mondo pieno di violenza e di assurdità, almeno cerchiamo di venirci incontro. Se un fratello ed una sorella, pure diversi come il giorno e la notte, come è anche giusto che sia, tra l’altro la diversità è ricchezza e questo l’ho imparato da mia zia, non riescono a parlare, allora è proprio finito il mondo! Come possiamo meravigliarci di guerre, calamità naturali e carestie? La mia personalità è diversa dalla tua, il mio modo di ragionare e di essere, la mia natura e il mio modo di vivere, il mio mondo sono completamente diversi dal tuo, questo non ci impedisce di volerci bene e di aiutarci. Sei l’unico fratello che ho e l’idea che tu possa soffrire mi distrugge, a volte mi fai infuriare, mi parte l’embolo, come dico io, non è facile farmi arrabbiare, ma tu sei un maestro in questo, anzi potrebbero darti una cattedra e non userò parole sdolcinate, quelle che non ti piacciono. Io sono dolce, ma anche pragmatica. Se non riesco ad aiutare mio fratello, che senso ha il mio esistere? So bene che non esistono nella realtà le famiglie del mulino bianco, ma io ci sarò per te, come tu ci sei per me. Testone che non sei altro! Tanto io non sono da meno e non sono abituata a lasciar perdere, sono una combattente, è giusto da un po’ di tempo che ci conosciamo e a volte penso che tu di me non abbia capito niente, non certo perché sei stupido perché sei intelligente, ma non è per niente facile andare d’accordo con te!

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

8 pensieri riguardo “Cosa rimane di noi?

  1. Ciao. Io sono una di quelle persone che non riesce a comunicare o ci riesce parzialmente, ci sto lavorando, ma non è facile. Mi trincero dietro un silenzio, a volte ostinato e l’unico che riesce a far uscire qualcosa è il mio migliore amico.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: