Il sapore delle cose semplici

È bello riscoprire la semplicità, forse perché io non sono una persona semplice, vorrei esserlo.

Di sicuro in questi due anni di prigionia, sono diventata più essenziale e ci voleva decisamente perché avevo perso i freni inibitori. Alla fine quando è così, devi riempire un vuoto che non si colma mai.

Mi torna in mente la scala dei desideri di Keynes. Che bei tempi quando studiavo all’Università. Sì avevo 😱 paura degli esami, una perfezionista come me non si sentiva quasi mai preparata fino in fondo.

Ripenso con nostalgia anche alla 🏫 scuola, dove il nemico, per così dire, era il Professore. Specifico che ho voluto bene quasi a tutti i miei insegnanti, ognuno di loro mi ha lasciato una porzione di sè. Poi come è normale e giusto che sia, avevo le mie preferenze. Mi è sempre piaciuto studiare. In corso d’opera ho scoperto che sarebbe stata un’altra la facoltà giusta per me, però ho amato il mio corso di studi.

Rimpiango le corse, i pianti, quando si studiava con gli amici, con alcuni ci siamo perfino ritrovati dopo molti anni. Sono rimasti tali e quali. Però ci si vuole bene, io almeno voglio bene pure alle mosche, come dice mio marito. Sogno di tornare a tempi decisamente più spensierati. Di sicuro, lo desideriamo tutti quanti. A volte ho la sensazione di non farcela, ma in qualche modo la forza per andare avanti la si trova sempre.

Mia cugina spiegava giusto poco tempo fa a Babbo Natale 🎅 che ci meritiamo davvero tanti regali, un sacco.

Io vorrei ritrovare il mio ottimismo, la mia incontenibile gioia 😂 di vivere, la serenità.

Un po’ di spensieratezza ci vuole e voi che cosa desiderate per il nuovo anno?

Sarò grata a chi vorrà scriverlo nei commenti. Vi auguro di tutto cuore ❤ una buona giornata, di quelle che cominciano con il ☺ sorriso e finiscono con tanta serenità.

Ciao, a presto.

Sono tornata, sono la gemella buona, l’altra l’ho messa un po’ da parte. È una cara ragazza, ma è complicata!

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

Una opinione su "Il sapore delle cose semplici"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: