Malinconica più che triste

Sono profondamente convinta che nulla accada per caso, c’è sempre una ragione, anche se ci sfugge, vorremmo sottrarci con tutto il cuore a certe situazioni, al peso delle stesse, ma la vita va avanti e segue il suo corso.

Spesso ho delle sensazioni, non so se definirle proprio così, forse sarebbe più adatto parlare di premonizioni, ma è un termine che non mi piace. Probabilmente sento le cose in modo diverso perché sono una persona molto, forse troppo sensibile, anche se non sconfesso affatto questo mio modo di essere, semplicemente mi fa paura riuscire ad intuire prima del tempo ciò che accadrà o che potrebbe accadere.

Sono anche molto empatica e il dolore degli altri me lo sento sulla pelle, come se mi fosse appiccicato addosso, passatemi il termine. Non è semplice parlare del nostro vissuto, del nostro modo di essere e sentire, ma io sono una persona che vorrebbe sì essere lineare, anche se mi rendo conto di essere invero molto complicata.

Mi è capitato spesso di sentirmi inadeguata, di pensare di non essere all’altezza delle situazioni, eppure ho trovato il coraggio di fare tutto, sostenere gli altri è un compito molto difficile, nessuno me lo ha dato, ma in qualche modo, fin da piccola, ho sentito che faceva parte di me, me lo sono assegnato.

Tante volte mi sono sentita fuori posto, come un pesce fuor d’acqua o in ritardo rispetto ad una tabella di marcia del tutto relativa perché crescendo ti rendi conto che ognuno ha i suoi tempi e allora dov’è il problema? Eh già, dov’è il problema? Il problema esiste e non è di facile soluzione. Mi capita spesso di pensare al mio passato, alla nostra famiglia di origine, quando i problemi esistevano sì, ma sembrava che esistessero delle soluzioni non facili, ma di sicuro più plausibili.

Poi si cresce, ognuno prende la sua strada, si resta uniti, ma le storie non hanno sempre un lieto fine. Provo malinconia per quei tempi che mi sembravano più autentici, mentre ora, in qualche modo, sembra tutto fuori posto o almeno così sembra. Non è facile cercare di descrivere le proprie emozioni, mi lascio andare alla vita, un giorno forse tutto quanto si sistemerà.

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: