Credo in me

Possibile che non esista un cuore che assomigli al mio?

L’unico mi sembra quello di Katia.

Quanto dolore posso e debbo ancora provare?

Mi sento così sola.

Eppure ho cercato di essere un sostegno sempre per tutti.

Allora è proprio vero che sono sbagliata, che non è possibile amarmi.

Non mi hanno scelta come donna.

Non mi hanno scelta per credere in me.

Non andavo bene come amica.

Non hanno creduto in me. Mi ha cacciata perfino il parrucchiere, pretendeva fossi io a scusarmi?

Glielo avrà suggerito il coach?

Non vado bene per niente e per nessuno.

Ecco che la mia solitudine ritorna ad essere il centro della mia vita.

Sono destinata a rimanere sola per sempre.

Non sono stata scelta nemmeno per essere mamma e questa è la cosa più brutta ed ingiusta che potesse capitarmi.

Sono arrabbiata, ferita, delusa.

Non vado bene nemmeno per Snep o per qualsiasi altro posto di lavoro. Vado bene solo per essere manipolata e usata, per quello sì che vado bene. Calzo a pennello.

Non mi è stata data nemmeno la possibilità di sbagliare con le gambe mie, eppure curiosamente ho fatto tutto da sola, sono riuscita a conseguire degli obiettivi grazie al mio coraggio, alla mia tenacia, alla mia forza di volontà.

Quando ho dovuto lottare per restare in vita, perché ho rischiato di morire un sacco di volte, ho trovato la capacità in me stessa di risollevarmi e non era affatto scontato che vi riuscissi.

Valeria D’Andrea

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: