Una vita meno frenetica

Due giorni di stacco dalla vita frenetica che facevo prima ci volevano.

Sto riprendendo il contatto con la realtà, non che l’abbia mai persa di vista, ma riassaporo il gusto delle cose semplici e più autentiche.

Sono molto stanca e mi sento triste e svuotata, però ho chiaro bene in mente come occupare le mie giornate, a partire da subito.

Starò più in casa, ricomincerò ad averne cura, è importante.

Leggerò libri, ne ho letto uno in due giorni, che mi è piaciuto tantissimo, l’ho divorato.

Prendo del tempo per me stessa, non sarà una pausa di riflessione, ma porrò in atto una serie di azioni.

La pratica è importante, è fondamentale, come per la guida.

Prima avevo paura di guidare, ora mi piace tantissimo, mi regala la mia indipendenza.

C’è un tempo per ogni cosa, un tempo da trascorrere fuori e uno da vivere dentro.

Questa sera ho preparato una buona cena e ne ho tratto grande soddisfazione.

Il tempo è una risorsa preziosa proprio perché è limitata.

Ho visto una miniserie intrigante su Netflix, ho lottato con il sonno, ma ho colto dei segnali, così come è successo con il libro che ho letto.

Chi scrive si apre al mondo, per me è ormai l’unico modo per lasciare tracce di me.

La mia eredità al mondo, del resto la mia vita non è ancora finita e chissà ancora quante cose bellissime potrò fare.

Ho saputo intessere alcuni rapporti di valore, ma si sa, le amicizie vere sono poche e vanno custodite. Bisogna avere cura di tutto e di tutti, ognuno di noi si misura con il suo dolore. Il dolore di vivere perché vivere non è facile.

A volte la vita può essere meravigliosa, ma altre volte può riempirti di disperazione.

Un po’ come l’amore.

Quanto ho amato nella mia vita e questa è la cosa che mi rende più orgogliosa di me stessa.

Ci vuole coraggio ad amare, ma quante porte mi hanno sbattuto in faccia, quante volte mi sono sentita inadeguata e mi ci sento ancora.

Credo sia la vita a porci di fronte alle difficoltà più e più volte, finché non impariamo a superarle.

Io della mia vita sono contenta.

Certe volte, anzi spesso ho paura, ma finché sarò viva, avrò la possibilità di sistemare le cose, quantomeno di provarci.

Valeria D’Andrea

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: