Il piano

Ci siamo, il piano è stato concordato. Ci organizzeremo al più presto e andremo finalmente a Napoli, desidero andarci con lei, con la mia amica geniale, Lila, io sono Lenù, Lenuccia, quella un po’ sfigatella, secchiona, insicura, che si rimette sempre in discussione, sono proprio io, che si sente in colpa anche quando non dovrebbe, ma su questo sto lavorando, non so se i risultati siano ancora soddisfacenti, ma i cambiamenti avvengono a piccoli passi, altrimenti l’amigdala si spaventa e sono cassi. Non fatemi dire parolacce, sono una signora o forse non lo sono, sono poliedrica, complessa, complicata e disomogenea quanto basta. Perfino i miei seni sono stati definiti complessi e disomogenei e ti pareva, ma sarà poi vero? Spesso si fanno delle classificazioni che non corrispondono alla realtà, se ad esempio uno è un tipo umorale, ecco là che ti affibbiano le etichette, sei polemica, sei permalosa. Odio questa parola ed ho una teoria in proposito, è permaloso chi ti dice che tu lo sia e basta non accetto repliche, non a quest’ora almeno, però avevo voglia di scrivere, mi mancava la tastiera del PC, non la testiera del letto, quello lo raggiungerò tra poco. Insomma tornando al piano, andremo a Napoli in treno, la mia amica conosce i posti, il tragitto, i luoghi e andremo a visitare il centro storico e dove è stata girata la nostra amata serie, della quale attendiamo ansiosamente e fiduciosamente il seguito, cammineremo, questo è sicuro, rideremo fino alle lacrime e questo è certo, ci rincorreremo nei vicoli, cercando le nostre eroine e calandoci nei loro panni, io di sicuro con un quaderno al seguito. Mangeremo una pizza, una bella Margherita, la mia preferita da sempre, berremo nu café, come dice sempre Lila, Enza, passeggeremo per il lungomare di Mergellina, chissà forse incontreremo Rosy Abate e in mezzo a tutto questo fantastico viavai chissà faremo bendate il passaggio tra i cavalli, una marea di zingarate, dormiremo e il giorno dopo con il nostro rossetto migliore saremo di nuovo in pista per altre fantastiche avventure…………

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: