Ancora io

Sì, la notte è giovane, divertiamoci, mi piace il ticchettio sulla tastiera, ho voglia di scrivere un altro po’, non vi pigliate collera, come direbbe la mia amica Enza, quante risate ci siamo fatte da quando ci conosciamo. Quanti soprannomi ho inventato per lei, ve ne andrete carichi di meraviglia. Per non parlare de L’amica geniale, abbiamo commentato tutte le puntate, letto tutti i libri. Nel 2015 vidi il libro per la prima volta e pensai subito di acquistarlo per poi scoprire che era una saga, i libri erano quattro. Ero in convalescenza da una brutta compagna di viaggio e di energie ne avevo poche, così decisi di desistere, fino a quando nel 2018 o era il 2019? Adesso non ricordo, la mia amica Valentina mi disse che stava leggendo un libro bellissimo, per l’appunto L’amica geniale. Il richiamo divenne irresistibile e cominciai a leggerlo, ma non mi piacque subito. Poi, dal momento che sono un filino testarda, ripresi il libro in mano e ricominciai a leggerlo dalla prima pagina, mi prese subito e diventò amore. Molte le retrospettive psicologiche, descrizioni minuziose, mi riconoscevo molto nel personaggio di Elena, anche se la più figa era Lila. Un giorno Enza salutandomi mi disse Lenuuuuu, Lenù sembri una studentessa e io infatti corsi a casa a studiare, qui segue una risata fragorosa, la mia. Eh sì, decisamente non passa inosservata. C’è chi la ama, chi la detesta, mio fratello mi richiama sempre all’ordine quando mi sente ridere, si destabilizza. Valeria, seria, compunta, ancora ridi a quel modo, alla tua età, ti sembra una cosa appropriata? Ma fosse che è imparentato con la Signorina Rottermeier di Heidi. La mitica Heidi che con Candy Candy ha scandito e accompagnato la mia infanzia, tanto che per un periodo ho sognato di fare l’infermiera. Chi di noi non ha pianto alla morte di Anthony, calde, calde, calde lacrime. Però, una volta tanto, voglio spezzare una lancia per difendere mio fratello, guai a chi me lo tocca, posso insultarlo solo io. Quando stavo per sostenere l’Esame di Maturità, la Prof.ssa di Italiano, mi disse: “D’Andrea all’esame non ridere”. Atroce, qui mio fratello si godrà il suo momento di gloria. Ma tanti altri la adorano la mia risata e mi dicono ridi, ridi Valeria. Io faccio come mi pare, non rido a comando, non faccio risate finte, se mi viene da ridere rido ed è una risata di pancia.

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

2 pensieri riguardo “Ancora io

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: