La semina

Un piccolo seme per volta. Le cose non si fanno in fretta, hanno bisogno del loro tempo per maturare, anche se io sono impaziente, il lavoro mi è mancato per troppo tempo. Ci tengo alla mia indipendenza. Devo sapere che posso contare su di me, ne ho bisogno. Qualcuno è molto gentile, altre persone mi feriscono facilmente, anche se so che sono io che mi lascio colpire. Mi sento particolarmente fragile, come se avessi la pelle sottile, sottile veramente! Troppo. Bisogna essere forti e lo sono, ma mi sento così stanca. Come se fossi intrappolata in uno strano ingranaggio, caricato due volte, ma in senso opposto e contrario. E’ una sensazione davvero strana, ma non saprei in quale altro modo rappresentarvela. Le sensazioni sono un materiale vivo, sono presenti dentro di noi, ci condizionano. Ho imparato a dare ascolto al mio istinto. A volte è davvero difficile dare una definizione, in un mondo pieno di classificazioni, dove ormai si etichetta tutto, dai biscotti alla pasta. Io non sono un piatto di rigatoni, sono un’insalata di riso, ricca e variegata, a volte allegra, altre scarica, sono questi stati d’animo che compongono il tessuto, la trama della mia giornata. A volte sono soffici, altre pesanti, ma la vita è fantastica e ho sempre voglia di viverla.

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

2 pensieri riguardo “La semina

  1. Certo Enza, sono perfettamente d’accordo con te.
    Anzi, ti dirò, come diceva la grandissima Rita Levi Montalcini: “Non temete i momenti difficili, il meglio viene da lì”.
    Buona serata, un bacione!!!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: