Ah l’amore, che ci fa disperare!

Riflettere sulle figure maschili della mia vita è un compito arduo perché sono tante le persone che hanno fatto e fanno parte di questo universo. Non posso certamente dire di portarli ancora tutti nel cuore, ma di sicuro quando voglio bene ad una persona, tendo a volergliene per sempre. Del resto sono profondamente convinta del fatto che nessuno attraversi la nostra vita per caso. Se c’è una cosa della quale sono molto orgogliosa di me, è proprio il fatto che so amare e ogni volta amo con tutto il cuore. Stavolta il compito è più difficile. Perché in un certo senso di un compito si tratta, che volete farci, ho sempre avuto la passione dello studio e questo pallino mi accompagnerà per sempre, lavoro su me stessa e, lo faccio per lo più, attraverso la scrittura, del resto si sa che nella vita gli esami non finiscono mai e la vita ci insegna anche quello che non vogliamo. Alla fine l’unica figura maschile che si discosta è Luciano. E’ l’unico che davvero ha saputo lottare per me, anche se all’inizio è scappato perché aveva paura, per sua stessa ammissione. Finalmente un tipo onesto. Ti ama chi lotta per te, per rimanerti sempre accanto, tutto il resto sono favole. Ed io sotto agli occhi avevo l’esempio dei miei genitori e anche di mio fratello e mia cognata. Adesso sono felicemente sposata da più di dieci anni, ormai a giorni saranno undici. Il mio sogno più grande si è avverato. Tutti gli altri hanno solo parlato, chi più, chi meno, ma ognuno di loro si è defilato. E io soffrivo, sognavo di avere un amore vero tutto per me, un uomo che mi sapesse amare. Qualcuno ha lasciato il segno, altri addirittura un solco profondo. Io ho amato tutti, magari in maniera ossessiva, ma ad ognuno di loro ho lasciato la possibilità di scegliere. Ho sofferto da morire, ma non ho implorato nessuno, anche se con uno sono stata tentata di farlo. L’inurbano che sapeva rimproverarmi così bene. Diceva che sono una che predica bene, ma razzola malissimo. Mi ha umiliata e non una sola volta. Mi ha anche illusa più di una volta, ma ho trovato non so come il coraggio di chiudere. Lo dovevo a me stessa. Forse però nel mio DNA è rimasta inscritta questa paura di essere abbandonata. Non ho paura che Luciano mi lasci, ma per quanto mi ami, perché so che mi ama tanto e lo amo moltissimo anche io, mi fa sentire in qualche modo la sua mancanza anche lui. So che non si vive di solo amore, ma vorrei che fosse più attento, meno preso dal lavoro, ma come si fa? Mi sono sempre fatta molte domande su quale potesse essere la mia strada. La mia strada la percorro ogni giorno con le scelte che faccio, che so fare. Sono sempre andata avanti e spesso l’ho fatto da sola. Sento di avere potenti angeli custodi, forse perché amo così tanto la vita. Il Signore mi è sempre accanto. Grazie Signore per avermi dato la vita e per tutte le volte che me l’hai salvata. Dio ci fa tanti doni. La vita è il dono che il Signore ci ha fatto, il modo in cui la viviamo è il dono che noi facciamo a Lui. Grazie. Sono piena di gratitudine. Mi hai sempre dato la forza per superare tutti gli ostacoli e non mi hai mai lasciato da sola. Mi sei rimasto sempre accanto. Grazie Signore, io Ti sento sempre accanto a me.

Pubblicato da valy71

Sono appassionata di scrittura da sempre, cerco il mio posto nel mondo ed è proprio per questo motivo che ho deciso di approdare qui. La parola chiave del mio Blog è decisamente l'Amore, l'amore per la vita, in tutte le sue forme e nelle inevitabili diramazioni che la vita ci impone. La vita ci insegna anche quello che non vorremmo mai imparare, lo ripeteva spesso una persona che ho amato tanto, con tutto il cuore, una donna meravigliosa che ora ci osserva e ci protegge da lassù e sono certa che mi voglia bene, come io ne voglio a lei, la amerò per sempre, anche se il destino, che davvero ha molta più fantasia di noi, ha deciso di separare, per così dire, le nostre strade, ma per volersi bene, non basta che amarsi, anche se non ci si vede e non ci si sente più. Il mio dolce saluto arriva fino a lassù e la raggiunge. Le auguro di riposare in pace e di trovare quella felicità che nella vita ha saputo assaporare, nonostante le mille difficoltà che ha incontrato e superato brillantemente. Non fu subito amore a prima vista tra noi, ma abbiamo imparato a volerci bene e a rispettarci. Dove c'è rispetto, c'è amore! Valeria D'Andrea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: